Storia

150 anni fa un paio di studenti universitari milanesi hanno avuto l’intuizione (una vera e propria ispirazione!) di incontrarsi per pregare e testimoniare la propria fede, col tempo si sono organizzati in un’associazione, pure approvata da diversi papi, di cui si parla pure in un documento del Concilio Vaticano II sull’apostolato dei laici (Apostolica, Actuositatem).

Sin dai primi giorni dell’Azione Cattolica i giovani hanno sempre svolto un ruolo importante, coadiuvati da adulti e dalle done cattoliche. Anche nel nostro piccolo dell’ACT Settore Giovani sono moltissimi i nomi che hanno dato il loro contributo al settore.

Hanno fatto parte del comitato del Settore Giovani:

  • – Allegri Lara
  • – Arrigoni Elia
  • – Bardelli Lia
  • – Bartolomeo Luigi e Alda
  • – Bazzurri Giorgio e Paola
  • – Benzoni-Ferriroli Chiara
  • – Bonato Emanuele
  • – Bosia Anna
  • – Brazzola Jonathan
  • – Brunoni Luca
  • – Buzzi Linda
  • – Cadei Emilio e Gabriela
  • – De Lorenzi Davide
  • – Faretti Anna
  • – Faretti Stefania
  • – Frigerio Paolo
  • – Gaia don Massimo
  • – Giacon Padre Giuseppe
  • – Gianini Jole
  • – Gianolli Maria Elena
  • – Gianolli Mariagrazia
  • – Graci Monica
  • – Gregori Andrea
  • – Guglielmini Lorenzo
  • – Guglielmini Tiziana
  • – Leo don Rolando
  • – Iglesias Alicia
  • – Indino Isabel
  • – Jegen Elena
  • – Jegen Luca
  • – Macchi Michele
  • – Maffezzoli Luigi e Corinne
  • – Mangiacavalli Elena
  • – Martini Diego e Joyce
  • – Martinie Marcel
  • – Mazzali Maria Elena
  • – Milani Manuel e Simona
  • – Molteni Andrea
  • – Molteni Davide
  • – Montandon Chantal
  • – Montella Monica
  • – Polo Alessandro
  • – Ricciardi Davide
  • – Riva don Giancarlo
  • – Scossa-Baggi Andrea
  • – Scossa-Baggi Elena
  • – Stegmüller Barbara
  • – Vaerini Andy
  • – Vassalli Diego
  • – Vassalli Carlo
  • – Vinciguerra Maria Angela

 

Ringraziamo i cari amici che hanno messo anima e corpo durante il loro mandato nell’ ACG Settore Giovani!

 

La lista potrebbe contenere degli errori. Segnalaci le inesatezze o le dimenticanze. Grazie!