Un aiuto concreto per un giovane africano

Nell’agosto scorso sono stato in Romania per il Forum Internazionale di Azione Cattolica, insieme a Carlo Vassalli, ora in seminario. Abbiamo proposto sulle pagine di Spighe un esteso resoconto nell’autunno scorso. Ciò che vale la pena ricordare è lo scopo ultimo di questi raduni e di questi scambi: conoscersi e creare solidarietà, ossia condividere i progetti, prendersene cura reciprocamente affidandoli al buon Dio nella preghiera. Ma la solidarietà diventa anche opera concreta, opera di misericordia corporale, ma sostenuta anche da quella spirituale. È così che un fratello laico, responsabile dell’ufficio di Pastorale Giovanile ed Azione Cattolica del Camerun, dell’arcidiocesi di Yodé, Wilfried Donatien NTOLO, con cui ho stretto una certa relazione di solidarietà e di amicizia durante il congresso, si è fatto vivo via mail circa due mesi fa lanciando un disperato appello per il suo paese!

Chiedeva un segno di solidarietà per permettere ad un giovane del Camerun di recarsi a Rio per la GMG. Infatti anche in Africa la parcella per il viaggio è cara, anzi … proibitiva per loro. È per loro significativo avere una rappresentanza (un’unica unità) al raduno mondiale dei giovani cattolici, diventa anche un incoraggiamento. Ho letto in questo frangente un’opportunità per noi. Un’occasione concreta per aiutare, per sostenere, per aiutare l’altro a realizzare il progetto di Dio, per non far prevaricare i limiti strutturali ad un progetto che ci supera! Soprattutto per vivere quella solidarietà di cui ha vissuto il congresso dell’agosto scorso e su cui ha mosso le fondamenta. Così il cristianesimo diventa persona e vita. L’AC come associazione aiuterà questo giovane camerunese a partire per il Brasile, ma vi chiediamo anche un appoggio in coscienza ed una responsabilità individuali, che dà ancora più valore al gesto dell’ACT tutta, come comunità di singoli cristiani che vivono anche individualmente la loro appartenenza al Cristo.

Grazie di cuore!

Don Rolando

Informazioni pratiche:

Per sostenere con un segno tangibile questa favolosa esperienza, potete effettuare una donazione sul seguente conto:

 

IBAN INTESTAZIONE PRESSO
CH21 8036 2000 0043 9187 6 Azione Cattolica Ticinese

Corso Elvezia 35

6900 Lugano

Banca Raiffeisen

Colline del Ceresio

6932 Breganzona

Segnalando offerta giovane Camerun come motivo del versamento!

Un caloroso grazie per il sostegno!